Le biciclette danno lavoro in Europa a più di 650mila persone

Se si considerano tutti i lavori legati al ciclismo, dalla produzione alla vendita delle biciclette, fino alla costruzione di piste ciclabili e al turismo in bici, si registrano 655mila posti di lavoro in Europa. Le persone che lavorano in questo settore sono molte di più di quelle che lavorano nelle aziende minerarie e il doppio di quelle della metallurgia. Se l’uso della bicicletta aumentasse del 3 per cento in tutta Europa, il settore potrebbe dare lavoro a un milione di persone entro il 2020.

Lo afferma uno studio commissionato dall’European cyclist federation che verrà presentato a Bruxelles il prossimo 4 dicembre in occasione del forum ‘Cycling For Growth’.

Per saperne di più:
www.ecf.com/jobs/

Lascia un commento